Vaga ferito per strada: i carabinieri lo arrestano per tentato furto

L'uomo, intorno alle 23 di ieri, è stato notato dai militari mentre camminava per strada con una profonda ferita alla gamba, da cui perdeva molto sangue

0
131
Carabinieri
Carabinieri

Un 26enne è stato arrestato dai carabinieri di Crema con l’accusa di essere l’autore di un tentato furto in una lavanderia del paese.

L’uomo, intorno alle 23 di ieri, è stato notato dai militari mentre camminava per strada con una profonda ferita alla gamba, da cui perdeva molto sangue. Quindi sono scattati il controllo e la chamata ai soccorritori.

Ma mentre l’ambulanza arrivava sul posto, in commissariato veniva depositata la denuncia del titolare di una lavanderia della zona, che aveva riferito di aver trovato la vetrina dell’attività sfondata e sporca di sangue.

Il giovane, a quel punto, è crollato e ha confessato di essere stato lui l’autore del tentato colpo. Per questo, dopo le cure del caso, è stato arrestato e processato per direttissima. In attesa del processo per il 26enne – con diversi precedenti – è scattato il provvedimento dell’obbligo di dimora nelle ore notturne.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome