Efficienza energetica e isolamento termico: i temi del risparmio da non trascurare

0
26
Tetto, foto generica da Pixabay

Tempi di crisi e necessità di risparmio. Questi sono i temi più in evidenza soprattutto con l’arrivo dell’inverno, e con la necessità di dover scaldare la propria casa. Ecco che riemerge il trend del momento, che sarebbe l’efficienza energetica. Ma com’è possibile migliorare l’efficienza energetica della propria abitazione, generando così un sensibile risparmio in merito alle spese di riscaldamento invernali? Il consiglio migliore che possiamo darvi è quello di preoccuparvi principalmente della qualità dello stato di isolamento della vostra casa.

Generare risparmio

Isolare in modo eccellente tutti i locali della propria abitazione è sicuramente il primo passo per passare l’inverno al caldo, risparmiando, per mettere in atto questa strategia bisogna informarsi sulle tecniche migliori di isolamento della casa, a partire dal tetto fino arrivare ai muri. Isolare per bene la casa significa generare il risparmio di almeno il 20% sulla bolletta del gas, per questo bisogna controllare lo stato dei i serramenti, del tetto, e anche dei muri. E’ utile anche poter utilizzare i doppi vetri.  Migliorando la qualità di tutti questi componenti della vostra abitazione è possibile contenere le dispersioni di calore e risparmiare.

Il metodo migliore per isolare la tua casa

La fibra di cellulosa è un materiale di nuova generazione sostenibile e isolante blocca la dispersione di calore all’interno dei locali, questo materiale accrescere l’efficienza energetica della casa e la qualità della vita in merito al benessere abitativo. La fibra di cellulosa permette di sfruttare un isolamento termico totale, di facile applicazione, leggera e sostenibile è senza dubbio la scelta migliore per l’isolamento termico interno; da sottolineare però che è un tipo di intervento edilizio che va effettuato solo da installatori qualificati e da professionisti del comparto in oggetto; come ad esempio il team di cellulosabrescia.it

Dispersione del calore: un problema ricorrente

Questi interventi si possono attuare sia su materiali già esistenti e in opera oppure applicarli durante il corso di una ristrutturazione generale della casa, gli strumenti utilizzati per isolare meglio una casa sono sicuramente dei pannelli di materiale isolante per migliorare la tenuta di calore di soffitti e pareti ma la cosa più necessaria in questo caso è un rivestimento isolante per il tetto, un tetto ben isolato garantisce un risparmio energetico addirittura del 40% e permette all’abitazione di rimanere stabile in fatto di temperatura interna. I più consigliati e performanti in questo caso sono i rivestimenti in cellulosa; un sistema naturale ed efficace che può essere applicato al tetto, al sottotetto, alle pareti tramite tecniche particolari di installazione.

 

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome