Dove conviene comprare casa a Milano: qualche informazione utile per chi inizia a cercare

Dove conviene comprare casa a Milano? Rispondere non è semplice senza tenere conto di una serie di fattori come che tipo di immobile si sta cercando e che caratteristiche deve avere la zona di riferimento ma, anche e soprattutto, del budget a disposizione

0
794
Comprare casa, foto generica da Pixabay

Dove conviene comprare casa a Milano? Rispondere non è semplice senza tenere conto di una serie di fattori come che tipo di immobile si sta cercando e che caratteristiche deve avere la zona di riferimento ma, anche e soprattutto, del budget a disposizione. Il mercato immobiliare milanese è da qualche anno in fermento, infatti, e sembra aver risentito meno di quello di altre città degli effetti a lungo termine di pandemia e guerra: il risultato è stato che le quotazioni immobiliari si sono impennate fino a raggiungere i dieci mila euro a metro quadro per zone come Garibaldi, Moscova, Portanuova. Solo allontanandosi dal centro e dalla famosa circonvallazione interna della città è possibile, insomma, fare ancora affari con gli appartamenti in vendita a Milano.

Da Citta Studi a Bisceglie: dove conviene comprare casa a Milano

Il quartiere universitario di Citta Studi è, per esempio, uno di quelli dove conviene comprare casa a Milano attualmente sia che vi si intenda vivere e sia a scopo di investimento. Il grande afflusso di fuorisede ha contribuito in questi anni alla sua riqualificazione, facendo aumentare sia il numero di servizi e sia il numero di attività su cui possono contare i residenti: dai parcheggi ai locali alla moda, passando inevitabilmente per i mezzi pubblici.

Qualche buon affare si trova ancora anche in zona Tre Torri/City Life: uno dei quartieri che più interpretano l’anima moderna e metropolitana della città. Già impraticabile, a meno di non avere un budget consistente, è diventato invece NoLo, la zona a nord di Loreto dove in pochi anni il valore di case e appartamenti è aumentato di oltre il 55%.

Spostandosi verso sud chi vuole comprare casa a Milano potrebbe trovare ottime occasioni nel quartiere Vigentino, a ridosso di Viale Ripamonti: la zona non è distante da una delle più amate per la movida, quella dei Navigli, ma è decisamente meno caotica e più tranquilla.

È lungo il tragitto della nuova linea M4 (o linea blu) della metropolitana, anche dove le stazioni sono di prossima apertura, però che gli addetti ai lavori più consigliano attualmente di acquistare casa se si vuole essere sicuri di fare affari: con ogni probabilità, infatti, qui le quotazioni immobiliari risulteranno in rialzo nei prossimi anni. La zona di Viale Forlanini è un ottimo compromesso, per esempio, per chi non vuole allontanarsi dal centro ma neanche rinunciare a un po’ di verde e tutta la tranquillità di un quartiere residenziale. Anche Piazzale Dateo con i suoi localini alla moda si avvia a diventare uno dei quartieri meglio frequentati e più capaci di fare “da snodo” tra le varie zone della città: investire ora che i prezzi sono ancora contenuti, può rivelarsi un ottimo affare.

Naturalmente se si considerano solo prezzi e quotazioni a metro quadro, le zone dove conviene comprare casa a Milano rimangono quelle dell’hinterland: tra Bisceglie e Baggio si registrano le quotazioni inferiori, anche se in aumento rispetto al pre-pandemia di almeno un quarto. Sebbene ben collegate e ricche di servizi, però, permettono uno stile di vita che è solo in parte simile a quello cittadino e che per molti versi richiama la dimensione da paese.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome