Insulta i vigili che mettono l’autovelox: 82enne a processo

Il caso risale all'agosto del 2013: l'uomo ora dovrà rispondere delle accuse di olltraggio a pubblico ufficiale e minacce

0
163
Tribunale, foto generica
Tribunale, foto generica

Un cittadino cremonese di 82 anni è finito a processo con le accuse di olltraggio a pubblico ufficiale e minacce.

I fatti risalgono al 22 agosto del 2013. Secondo l’accusa, l’uomo si era avvicinato a due agenti della Polizia locale che stavano collocando un autovelox per la rilevazione delle infrazioni chiedendo spiegazioni per una multa presa in precedenza.

Ma la situazione è degenerata velocemente e a quel punto uno degli agenti ha chiesto i documenti all’82enne. Che avrebbe reagito con una certa violenza. Un caso finito dopo quattro anni davanti al giudice.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome