Pulmini a noleggio – Perfetti per le vacanze sia estive che invernali

Quando ci ritroviamo alle prese con l’organizzazione di una vacanza di gruppo, spesso il problema principale riguarda la logistica, ovvero il mezzo di trasporto da utilizzare per rendere il viaggio più organizzato ed efficiente

0
117
Minibus, foto da Pixabay

Quando ci ritroviamo alle prese con l’organizzazione di una vacanza di gruppo, spesso il problema principale riguarda la logistica, ovvero il mezzo di trasporto da utilizzare per rendere il viaggio più organizzato ed efficiente. Trovare soluzioni da questo punto di vista non è semplice, ma ecco arrivare in soccorso i pulmini a noleggio, ovvero dei minibus che possono essere affittati fino ad un massimo di 30 giorni e guidabili semplicemente con la patente B.

Vacanze su un pulmino a noleggio – Quali sono i vantaggi?

Decidere di utilizzare un pulmino a noleggio per le proprie vacanze è la scelta giusta se si è alla ricerca di costi ottimizzati e comodità.

Osservando i prezzi medi del servizio, come per esempio quelli proposti da VAN4YOU srl a Milano, sarà facile dedurre che con una piccola somma di denaro, da suddividere tra i partecipanti del viaggio, è possibile garantirsi gli spostamenti durante tutto l’arco della vacanza ad un costo veramente minimo.

I pulmini a noleggio hanno il vantaggio di poter essere utilizzati per le vacanze sia estive che invernali, in quanto la maggior parte dei mezzi sono dotati a bordo di catene da neve, oltre che di sedili comodi ed altri servizi accessori. Alcuni minibus presentano addirittura pneumatici invernali.

È possibile anche decidere d’alternare il conducente, in modo che non sia solo una persona a dover guidare per tutto il soggiorno. L’importante è che le persone interessate alla guida siano presenti al momento del ritiro del mezzo e dotati di patente in corso di validità.

Il contratto di noleggio può variare da azienda a azienda, ma in linea generale il canone da pagare comprende: assistenza stradale h24, coperture assicurative, carta verde (per potersi recare anche all’estero), igienizzazione del mezzo tra un cliente e l’altro, chilometri di percorrenza definiti ed altri servizi accessori. Ovviamente sono esclusi i pedaggi autostradali, il carburante e tutto ciò che dipende strettamente dall’utilizzo del cliente. Il contratto di noleggio non può essere portato a termine se manca la seguente documentazione: patente di guida e documento di riconoscimento non scaduto (dal quale sia rintracciabile la residenza).

Noleggio pulmini – Informazioni utili

Il noleggio di pulmini per fini vacanzieri copre solitamente un periodo non più lungo di 30 giorni. Le formule di noleggio presenti sul mercato sono molteplici e possono riguardare periodi veramente minimi (anche poche ore). Caso contrario per i mezzi commerciali per attività lavorative, che potrebbero prevedere noleggi a lungo termine molto più estesi.

Generalmente tutti i tipi di noleggio, oltre al pagamento della cifra pattuita al momento dell’accordo iniziale, prevedono una cauzione. Quest’ultima non è altro che un importo depositato “a garanzia”, che potrebbe essere defalcato o non restituito al termine del noleggio, nel caso in cui si siano verificate delle problematiche particolari, come ad esempio il danneggiamento del mezzo. Per quanto riguarda invece il pagamento del servizio, solitamente viene richiesto al momento della consegna del veicolo e può essere effettuato con i mezzi dettati dall’azienda di noleggio (quasi sempre bancomat, contanti e carta di credito).

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome