Prende a pugni la moglie per una banale lite: arrestato 48enne

La donna ha riportato una frattura al dito e una alla mandibola, oltre ad aver ricevuto un pugno sul naso. L'uomo è stato arrestato per lesioni

0
274
Violenza a Cremona
Violenza a Cremona

Un rumeno di 48 anni, residente a Cremona, è stato denunciato e arrestato con l’accusa di aver picchiato brutalmente la moglie, provocandole ferite giudicate guaribili in 45 giorni. L’episodio è avvenuto il 17 luglio: dopo una cena tra i due è scoppiata una lite pare per futili motivi e l’uomo – ubriaco – ha colpito ripetutamente la moglie, una cittadina rumena, che ha chiesto aiuto alle forze dell’ordine. Gli agenti della Polizia hanno trovato l’uomo con sangue sul volto e sulla mano sinistra: ha comunque negato tutto, ma la testimonianza della moglie lo ha incastrato. La donna ha riportato una frattura al dito e una alla mandibola, oltre ad aver ricevuto un pugno sul naso. L’uomo è stato arrestato per lesioni.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome