Limitazioni alle sale slot a Cremona: il Tar dà ragione al Comune

Dopo il provvedimento pubblicato ieri, il Collegio della sezione di Brescia ha respinto i ricorsi di due società di giochi

0
297
Slot machine
Slot machine

Altre due sentenze del Tar Lombardia confermano la legittimità dei limiti orari a Cremona. Dopo il provvedimento pubblicato ieri, il Collegio della sezione di Brescia respinge i ricorsi di due società di giochi e ribadisce il via libera all’ordinanza sindacale a che limita gli orari di funzionamento degli apparecchi da gioco esclusivamente dalle 10 alle 13 e dalle 18 alle 22. L’ordinanza, riferisce Agipronews, era stata introdotta a dicembre 2016, ed era basata sul regolamento comunale che aveva affidato al Sindaco il compito di regolare le fasce orarie; il Collegio scrive che l’ordinanza si rifà al regolamento, basato su una «complessa istruttoria» compiuta dal Comune che ha coinvolto anche le associazioni di categoria. Contro il regolamento, peraltro, le società ricorrenti non hanno presentato censure, ma la sua eventuale impugnazione «sarebbe comunque tardiva».

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome