Disabile segregata in casa senza acqua e luce: denunciato un 37enne

Il "compagno", un 37enne di Cremona, è stato denunciato per circonvenzione e abbandono di incapace

0
105
Polizia locale
Polizia locale

E’ una vicenda dai contorni davvero inquietanti quella portata alla luce dalla Polizia locale di Alessandria, in Piemonte.

Secondo quanto scoperto, infatti, una 48enne con seri problemi di comprensione – da diversi mesi irrintracciabile dai propri familiari – era costretta a vivere in una stanza con due cani senza luce, acqua, gas, riscaldamento e senza nemmeno la possibilità di accedere al bagno.

Il “compagno”, un 37enne di Cremona, è stato denunciato per circonvenzione e abbandono di incapace. Stando a quanto appurato dai vigili, infatti, andava a trovarla – per nutrirla – un paio di volte al giorno, ma tutti i mesi incassava la sua pensione di invalidità da 800 euro. La donna, invece, è stata ricoverata in ospedale.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome