Treni, ancora disagi per i pendolari: la situazione è inaccettabile

La situazione del trasporto ferroviario a Cremona è diventata ormai insostenibile e Trenord deve fare di più - in tempi rapidi - per dare soluzioni concrete ai continui disagi

0
45
Un treno, foto simbolica
Un treno, foto simbolica

La situazione del trasporto ferroviario a Cremona è diventata ormai insostenibile e Trenord deve fare di più – in tempi rapidi – per dare risposte concrete ai continui disagi a cui sono sottoposti i pendolari.

Soltanto tre giorni fa il treno diretto a Parma è arrivato con quindici minuti di ritardo e una sola carrozza: stipatissima di persone, con molti viaggiatori che sono rimasti increduli sul binario. Ma la situazione non è migliorata nei giorni successivi. A Casalmaggiore, secondo quanto riferito dai comitati pendolari, il Brescia-Parma di ieri è arrivato con una carrozzaa in meno. E lo stesso è accaduto oggi alle 7.15, con nuovi passeggeri rimasti a terra alle varie stazioni.

Una situazione inaccettabile e non degna della Lombardia, che dovrebbe essere la locomotiva d’Italia.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome