Cremonese, miracolo al 95′: con Benevento arrivano tre punti d’oro

Arrivano tre punti d'oro: d'oro perché ridanno fiato alla classifica, ma anche perché - per quanto visto in campo - si tratta di un bottino davvero insperato

0
58
Cremonese, foto da pagina Facebook ufficiale
Cremonese, foto da pagina Facebook ufficiale

Arrivano tre punti d’oro, per la Cremonese, nella sfida contro il Benevento. D’oro perché ridanno fiato alla classifica, ma anche perché – per quanto visto in campo – si tratta di un bottino davvero insperato. A decidere il match, infatti, è stata una rete di Emmers al 95′, quando i giochi sembravano ormai chiusi. E la Cremo avreebbe avuto buone ragioni per gioire anche di un pareggio. Durante la partita, infatti, di occasioni da rete se ne sono viste poche, e le migliori sono arrivate dall’altra formazione. Nel finale il miracolo. La Cremonese rimane in dieci per l’espulsione di Strefezza: Benevento cerca la rete del vantaggio, ma da un ribaltamento di fronte arriva la rete lombarda.

Cremonese-Benevento 1-0 (risultato finale)

Cremonese: Agazzi, Claiton, Arini, Piccolo (13’st Strafezza, Strizzolo (35’st Carretta), Mogos, Soddimo (20’st Emmers), Castagnetti, Caracciolo, Terranova, Renzetti. A disp: Ravaglia, Volpe, Rondanini, Croce, Migliore, Strefezza, Del Fabro, Boultan, Mbaye. Mister Rastelli 

Benevento: Montipò, Letizia, Antei, Di Chiara, Tello, Coda, Viola (25’st Vokic), Improta, R. Insigne (12’st Ricci), Crisetig (48’st Asencio), Caldirola. A disp: P. Gori, Zagari, Del Pinto, Tuia, Buonaiuto, Gyamfi, Goddard, Bandinelli, Armenteros. Mister Bucchi

Arbitro: sig. Forneau di Roma 1

Reti: 49’st Emmers (Cre)

Note: ammoniti Crisetig (B); Caracciolo, Renzetti, Soddimo (Cre). Espulso al 46’st Strefezza (Cre) per doppia ammonizione

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome