Come realizzare la barba perfetta?

Vuoi realizzare una barba perfetta? Allora leggi questo articolo!

0
347
Barba, foto generica da Pixabay

Sono sempre più i ragazzi e gli uomini che si lasciano crescere la barba, la moda negli ultimi anni è decisamente cambiata. Se ci pensi bene fino a qualche anno fa la maggior parte degli uomini non portava la barba ed aveva sempre il viso pulito, oggi invece esattamente il contrario. La barba è diventata un accessorio da sfoggiare e da curare come meglio crediamo. Fare la barba può sembrare un compito facile ma non sempre chi si cimenta in questa operazione ottiene buoni risultati, questo perché la barba non cresce nella stessa direzione su tutto il viso ed il collo, e molto spesso non è per niente omogenea. Per poter avere una barba curata bisogna prima di tutto dotarsi di un perfetto rasoio, puoi vederne alcuni in questo sito web boutiquedelrasoio , dopo di che dovrai imparare a farla perfettamente, andiamo a scoprire come.

Tagliare la barba non vuol dire eliminarla del tutto

Tagliare la barba non vuol dire tornare con il viso pulito, ma prendersi cura di essa. Si va infatti a delineare e curare, quando necessario ad accorciare per renderla ordinata. Una bella barba è sempre pulita ed ordinata, ed anche quando appare incolta in realtà non è così. C’è sempre un uomo che se ne prende cura con dedizione.

Fatti ispirare da ciò che vedi in giro

Se non sai che taglio dare alla tua barba e sei privo di fantasia puoi guardare su centinaia di riviste differenti e vedere un taglio di barba che ti potrebbe piacere. Ricordati però che ognuno di noi ha una barba diversa ed anche la fisionomia del viso è differente quindi sii consapevole che il risultato non sarà identico ma potrebbe variare.

Fai la barba appena sveglio

Il momento ideale, se vuoi fare la barba da solo, è di primo mattino. Come ti svegli occupati di questa mansione. A quest’ora la pelle del tuo viso è molto più morbida e rilassata quindi ti risulterà molto più difficile eseguire un taglio perfetto.

Come utilizzare il rasoio?

Il rasoio non va mai utilizzato forzandone il passaggio, anzi dobbiamo fare delle passate leggere senza calcare sulla nostra pelle. Il rischio è quello di strappare il pelo anziché tagliarlo oppure di tagliarsi con il rasoio, entrambi i casi non sono per niente piacevoli.

Prendersi cura della tua barba non vuol dire solo tagliarla.

Un’altra cosa che devi ricordarti è che prenderti cura della tua barba è molto di più del semplice taglio. Infatti possiamo trovare centinaia di prodotti differenti da utilizzare. Ad esempio ci sono creme e lozioni che oltre a lasciare morbida la nostra pelle né impediscono la screpolatura. Un altro fattore è quello di utilizzare uno shampoo ed un balsamo, anche la barba va lavata ed utilizzando prodotti appositi ci ritroveremo una barba morbida al tatto.

Ora che sai tutto su come tagliare la barba non ti resta altro da fare che cominciare a provare, ricordati che le prime volte non saranno facili ma man mano che procederai farai pratica e riuscirai anche a realizzare tagli migliori.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome