Vredestein Wintrac Pro: eccezionali sul bagnato ma sulla neve?

0
86
Vredestein Wintrac Pro

Anche quest’anno gli pneumatici Wintrac Pro Vredestein si confermano tra le gomme invernali più apprezzate dagli utenti, accanto alle concorrenti Pirelli, GoodYear, Michelin. Altamente performanti ed eccezionali sul bagnato, garantiscono discrete prestazioni anche in condizioni climatiche estreme con un manto stradale innevato oppure ghiacciato. A distanza di oltre due anni dal loro primo lancio sul mercato, ecco i risultati dei test effettuati su auto potenti che notoriamente necessitano di pneumatici in grado di contenere la loro esuberanza, ovvero la BMW Serie 5, l’Alfa Romeo Stelvio e la Volvo XC90.

Vredestein: la storia dell’azienda olandese in pillole

Punto di riferimento a livello globale nella progettazione e produzione di pneumatici invernali, l’olandese Vredestein è oggi tra le società più longeve del settore. Conosciuta da anni in Asia, sta rapidamente conquistando il mercato occidentale con prodotti altamente performanti, sicuri, confortevoli e tecnologicamente avanzati. L’azienda fondata nel 1908, dal 2009 è di proprietà della società indiana Apollo Tyres. Ha iniziato producendo articoli in gomma come palle da tennis, pavimentazioni e stivali, per poi spostare il proprio interesse nel 1934 alla progettazione e vendita di pneumatici per biciclette (all’epoca molto diffuse in Olanda, più delle automobili). Il brand abbraccia il successo nei primi anni Settanta quando comincia a rivolgersi ad un mercato molto più ampio (auto, macchine agricole e industriali, mezzi a due ruote con o senza motore). L’azienda vanta partnership importanti, tra cui quella con il noto designer italiano Giorgetto Giugiaro (1997) per la progettazione e realizzazione dei modelli Wintrac Xtreme, Ultrac e Sportrac.

Vredestein Wintrac Pro: le caratteristiche peculiari degli pneumatici invernali

Pneumatico invernale dalle elevate prestazioni, sicuro ed affidabile, Wintrac Pro di Vredestein ha un’ottima tenuta sull’asfalto asciutto e garantisce straordinari risultati su quello bagnato o fangoso. Progettato per contenere l’esuberanza di auto potenti e grintose, assicura un ottimo controllo del veicolo anche a velocità molto sostenute. Negli anni, le gomme hanno subito delle migliorie: la riduzione degli ingombri è servita a ben distribuire il peso del veicolo, mentre il perfezionamento degli intagli del battistrada e delle lamelle, nonché la scelta di materiali più evoluti, assicurano un’ottima manovrabilità del mezzo sia in condizioni meteorologiche normali che in presenza di pioggia, neve, fango o ghiaccio.

Wintrac Pro di Vredestein: i risultati dei test

Dai test effettuati su strada bagnata, i Wintrac Pro hanno dimostrato un’ottima tenuta con un’eccellente risposta di sterzata anche durante un brusco cambio di corsia (per deviare un ostacolo o in fase iniziale di sorpasso) senza mai perdere il controllo del veicolo. Dalle elevate performance, questo modello di pneumatico è garanzia di una straordinaria resistenza all’acquaplaning e una pronta risposta di frenata, senza pericolo di sbandamento oppure di scivolamento.

Classificatisi tra i migliori pneumatici invernali, convincono per la trazione e la tenuta di strada. Buone le prestazioni e l’aderenza anche sull’asfalto innevato o ghiacciato (anche se potrebbero essere ulteriormente migliorati), sia su un percorso lineare che insidioso e in presenza di diversi tornanti. Il perfezionamento della struttura negli anni ha consentito di migliorare il comfort alla guida e la rumorosità, rendendoli quasi impercettibili sia all’interno che all’esterno dell’abitacolo, durante la marcia a velocità più o meno sostenute e in frenata.

Nel complesso, gli pneumatici invernali Vredestein Wintrac Pro sono stati valutati come gomme abbastanza equilibrate, in grado di fornire interessanti risposte in condizioni meteorologiche avverse e non. Conquistano il podio per l’alta maneggevolezza su strada bagnata e asciutta. L’unica pecca riguarda il costo e la resistenza al rotolamento.

Le gomme Wintrac Pro sono in effetti troppo costose, in proporzione alla qualità che sono in grado di offrire come è possibile verificare su vari siti on line specializzati nella vendita di pneumatici come SpecialGomme. Inoltre, l’elevata resistenza di rotolamento, nonostante garantisca una perfetta aderenza al suolo in frenata e durante la marcia, è la causa principale degli aumenti vertiginosi dei consumi di carburante. La deformazione del battistrada in movimento o con l’arresto del veicolo, inoltre, comporta un’usura irregolare delle gomme portando ad una più frequente sostituzione degli pneumatici, cosa non molto gradita dagli utenti visti i costi non particolarmente economici.

Wintrac Pro: i risultati nelle comparative

Sul bagnato i Wintrac Pro sono risultati i migliori nella loro gamma, ottenendo risultati eccezionali sia per Autobild, ADAC, AutoMotorSport, ACE che per Sportscars. Sono stati testati pneumatici invernali R17 e R19 ottenendo ottimi punteggi sull’asfalto asciutto e garantendo un’esperienza di guida straordinaria e confortevole con spazi di frenata contenuti anche su strade particolarmente allagate e infangate. Le performance purtroppo si riducono sulla neve e il ghiaccio anche se siamo certi che le gomme verranno nel tempo perfezionate nella struttura e nei materiali, in linea con la filosofia Vredestein, in modo da fornire un equilibrio e delle performance costanti, con meno consumi di carburante e un’usura del battistrada più uniforme. Per prezzi così elevati, ci si aspetta prestazioni a pari livello.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome