Crema, la lite in stazione finisce a colpi di coltello

Il 16enne ha raggiunto ospedale, dove ha ricevuto diversi punti di sutura, mentre l'aggressore - fuggito - è stato rintracciato dopo poche ore

0
153
Carabinieri, foto d'archivio
Carabinieri, foto d'archivio

Un 17enne africano è stato denunciato per lesioni aggravate e porto d’armi abusivo per una lite – degenerata in violenza – avvenuta a Crema.

I fatti risalgono alla serata di martedì. Il 17enne e la sua vittima, un 16enne albanese, si erano dati appuntamento alla stazione ferroviaria per chiarire una contesa e dalle parole si è velocemente passati ai fatti. L’africano, infatti, ha estratto improvvisamente un coltello da cucina, colpendolo al corpo.

Il 16enne ha raggiunto ospedale, dove ha ricevuto diversi punti di sutura, mentre l’aggressore – fuggito – è stato rintracciato dopo poche ore. In tasca aveva ancora l’arma, con la lama spezzata.

RISPONDI

Commenta
Qui il tuo nome